Home page > Il parco del Monte Cucco
Il parco del Monte Cucco

Territorio il parco del monte cucco

Territorio il parco del monte cucco

IL PARCO DI MONTE CUCCO E LE SUE BELLEZZE NATURALISTICHE

\r\n

 Posto nel Nord-Est dell'Umbria, si estende per circa 10.480 ettari, è delimitato dalle cime degli Appennini su cui svetta il Monte Cucco (1566 m. s.l.m.), dalla storica strada della Via Flaminia, dalle valli dei fiumi Sentino e Chiascio. Ricade nei comuni di Fossato di Vico, Sigillo, Costacciaro, Scheggia e Pascelupo. Il territorio circoscritto dai confini del Parco, è un area le cui particolarità geomorfologiche hanno dato forma a numerose grotte e tunnel sotterranei, è molto conosciuto e frequentato dagli amanti della speleologia che esplorano l’esteso sistema ipogeo. La grotta di Monte Cucco si estende per oltre 30 km. e  una profondità di quasi 1000 m, è stato predisposto un percorso turistico di 1 km aperto a tutti.

\r\n

Il massiccio del Monte Cucco è esposto a forti venti, dalle cime si godono magnifici panorami che si estendono su tutto il Centro Italia, dove gli amanti del deltaplano e parapendio praticano lo sport del volo libero. Nei mesi invernali, le particolari condizioni metereologiche fanno si che l’area del Cucco sia molto piovosa, con l’arrivo della neve alcune zone montane, tra tutte l’altopiano carsico di Pian delle Macinare è diventato un centro per la pratica dello sci da fondo e per le escursioni con le ciaspole.

\r\n

La Forra di Rio Freddo è un luogo ideale per la pratica del torrentismo o canyonig, con la possibilità di discese organizzate da guide esperte.